Tagli trendy per uomo – autunno 2016

0 0

Tagli trendy per uomo – autunno 2016 – I capelli sono importanti per l’uomo quanto per la donna, per cui è giusto che la cura sia ugualmente attenta, e poiché sappiamo bene che l’acconciatura è parte fondamentale di un look, abbiamo deciso di fornirvi un breve elenco dei tagli trendy per uomo in questo autunno 2016.

Al di là delle mode eccentriche diventate virali grazie ai calciatori famosi (da Hamsik a Pogba, passando per Cristiano Ronaldo, Ibrahimovic, e chi più ne ha più ne metta, i tagli che hanno avuto successo grazie ai calciatori sono moltissimi), il trend di quest’anno quando si parla di tagli maschili è il medio-lungo.

Lontanissimo è il tempo in cui i capelli lunghi erano prerogativa solo femminile, in un’era come la nostra, in cui i confini fra i due sessi sembrano sempre più labili, anche il caschetto è diventato unisex, almeno a giudicare dalle ultime sfilate: l’altezza è alle spalle, perlopiù mosso, ma anche liscio e riccio, un po’ da rockstar d’altri tempi.

D’altra parte, questo autunno è anche classicissimo taglio corto, con riga centrale o laterale, ciuffo più o meno lungo, più o meno disciplinato, a seconda che l’occasione sia più o meno formale. In quest’ultimo anno inoltre abbiamo visto una fortissima inflazione della barba incolta, che rimane, sempre abbinata a un taglio cortissimo, quasi militare.

Passando invece ai tagli più specifici, sono, in particolare, quattro quelli più trendy in questo autunno 2016:

Modern Dandy. Capelli più lunghi nella parte superiore, ma corti (anche se non rasati, occhio) nella parte inferiore, e ai lati, pettinati con riga laterale. Si tratta di un taglio già noto, salito alla ribalta nel 2015, e che pare non abbia alcuna intenzione di abbandonare il podio.

Pompadour. Avete presente il ciuffo alla Elvis Presley o James Dean? Beh, è ancora sulla cresta dell’onda, non perde neanche un colpo, anche se, naturalmente, con le dovute modifiche rispetto agli anni ’50-’60. Il pompadour è piuttosto simile al dandy, la differenza è che qui l’aiuto dei prodotti fissanti è necessario.

Il look bohemien ha sempre un gran fascino, diciamocelo, le ragazze vanno matte per il look apparentemente disincantato, poco curato, i racconti wattpadiani sono strapieni di fanciulle che quasi svengono alla sola vista di quel bel ragazzo che distrattamente si passa una mano fra i capelli, scompigliandoli, e potrà sembrare sciocco, ma non è poi così lontano dalla realtà: il look fintamente casual piace, non è un mistero.

Sopravvive, infine, il man bun, lo chignon da uomo, ideale per domare le chiome più o meno folte.

E tu quale taglio preferisci? Lascia un commento su Ilmioguardaroba.it!

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.