Vinoterapia Proprietà e Benefici

0 0

Vinoterapia Proprietà e Benefici – Quando parliamo di vinoterapia, facciamo riferimento a una serie di trattamenti che nascono dall’impiego delle sostanze derivate dalla vite, ossia l’uva, le foglie e la bevanda finale: il vino.

La vinoterapia nasce in Francia e, si dice che fin dai tempi antichi moltissimi noti personaggi, come Cleopatra ma persino Lucrezia Borgia, la utilizzavano come rimedio per la loro bellezza, anche se al tempo non si conoscevano ancora tutte le proprietà benefiche degli antiossidanti e dei polifenoli.

Solo all’inizio degli anni ’90 la vinoterapia diventa un vero e proprio trattamento per l’estetica.

vino bellezza della pelle

Si dice che in Francia, Mathilde Cathiard e il professor Joseph Vercauteren iniziarono a lavorare insieme per una vera e propria linea di prodotti per la cura del corpo a base di uva, che servivano per fare bagni immersi in questa sostanza.

Da quel momento in poi la vinoterapia ha ricevuto un successo così notevole che sono state ideate ulteriori soluzioni di bellezza a base di uva.

Infatti, dall’inizio degli anni Novanta vengono prodotti scrub a base di bucce di uva, ma anche creme per il corpo, bagni a base di mosto e prodotti per massaggi.

D’altronde le proprietà benefiche dell’uva sono note fin dai tempi antichi, proprio perché se ne parlava già nella letteratura classica, ma anche nella storia degli antichi romani.

Proprietà della Vinoterapia

Moltissime sono le proprietà di questo trattamento di bellezza, come quelle anti-età e quelle rassodanti. Queste proprietà benefiche sono dovute allo sviluppo di fermentazione del frutto, perché proprio in seguito a questo processo si vengono a formare delle sostanze ideali per la bellezza, e parliamo dibioflavonoidi, acidi organici, fitoalessine e polifenoli.

Più nello specifico possiamo affermare che, la vinoterapia prevede l’utilizzo di uva fresca, ma impiega persino olio di vinacciolo e concentrato di mosto, il tutto poi viene arricchito con delle vitamine e degli oli biologici.

Diversi sono i trattamenti a base di vinoterapia, e uno dei più noti è sicuramente la: mostoterapia, che prevede l’immersione in una vasca piena di vinaccia fresca che ovviamente viene associata ad oli essenziali, in modo da poter accentuare le proprietà tonificanti di cui è dotata la vinoterapia.

Grazie a questo trattamento di bellezza, è possibile anche beneficiare di proprietà esfolianti e rilassanti, donate dal frutto.

Durante questo metodo di cura, il frutto viene utilizzato sotto diverse forme, proprio perché solo in questo modo riesce a donare maggior benessere a tutto il corpo e persino alla mente, grazie alle sostanze che contiene al suo interno, come gli antiossidanti e i polifenoli.

In particolar modo le fitoalessine sono delle sostanze che fungono da protettori antiossidanti, con la capacità di eliminare l’acidità dei radicali liberi, considerati la maggior causa dell’invecchiamento cutaneo. Per di più, ci riferiamo a sostanze che si caratterizzano per le proprietà tonificanti e idratanti, in modo da donare alla pelle un aspetto più levigato.

Di questo tipo di trattamenti di bellezza, però, non ne trae beneficio soltanto la pelle, ma anche tutto il resto del corpo, proprio perché in commercio si trovano molteplici prodotti a base di sostanze della vite, dell’uva e dei vinaccioli.

Benefici della Vinoterapia

Sebbene la vinoterapia sia un trattamento di bellezza conosciuto fin dai tempi antichi, solo oggi grazie ai rivoluzionari metodi tecnologici della biochimica, è possibile comprendere tutti i benefici della pianta della vite e quelli del suo frutto.

Dunque, con questo trattamento è possibile avere una serie di benefici, in quanto grazie alla bevanda stessa, il vino, si ha la possibilità di curare inestetismi della pelle, ma anche migliorare la circolazione sanguigna e ridurre persino il colesterolo cattivo nel sangue (LDL).

Ma non è tutto, perché dalla vinoterapia è possibile persino depurare l’intestino e il fegato, combattere i radicali liberi considerati i responsabili dell’invecchiamento cutaneo, e molto altro ancora.

proprietà benefiche dell'uva

Tutti questi notevoli benefici sono dovuti ai semi del frutto, che si caratterizzano dalla presenza di molteplici minerali come fosforo, polifenoli, calcio e flavonoidi, in grado di idratare e levigare la pelle.

Grazie a tutti questi elementi, che si caratterizzano da proprietà antiossidanti, il corpo contrasta facilmente i radicali liberi, aiutando pure la pelle a rassodarsi notevolmente e, rendendola più elastica.

Per l’esfoliazione della pelle, invece, si utilizza il mosto che è anche in grado di purificarla e donarle una maggiore lucentezza.

Quali Vini si Utilizzano per la Vinoterapia?

Dunque, come abbiamo appena visto, la vinoterapia è in grado di donare molteplici proprietà benefiche, che devono essere attribuite ovviamente ai vari vini che vengono impiegati per questo trattamento di bellezza:

  • Lambrusco – si utilizza per le proprietà antiage;
  • Chianti – viene impiegato per le proprietà rilassanti;
  • Sauvignon – viene utilizzato per massaggi per il corpo, grazie alle proprietà rilassanti;
  • Cabernet – è la soluzione ideale da adottare per eliminare le cellule morte da tutto il corpo.

Trattamenti della Vinoterapia

L’uva contiene al suo interno moltissime sostanze per il trattamento di bellezza, una di queste sostanze è rappresentata dal resveratrolo, che si caratterizza per le proprietà anti-età. Di fatti viene ampiamente utilizzato per contrastare l’invecchiamento della pelle e donarle un aspetto più giovanile.

Sappiamo che il vino contiene al suo interno antiossidanti, che si caratterizzano a loro volta per le proprietà neutralizzanti contro i radicali liberi, i maggiori responsabili dell’ossidazione cellulare della pelle. A causa dell’ossidazione delle cellule, sulla pelle compaiono rughe e la pelle diventa mento elastica. Per rimediare a ciò, per fortuna esiste la vinoterapia.

In questo caso, all’interno del vino vengono unite altre sostanze, come erbe aromatiche, oppure il succo di limone, e molte altre, che permettono di avere moltissimi benefici sull’intero organismo.

Si ritiene infatti che questa terapia sia in grado di contrastare la caduta dei capelli, proprio per l’azione calmante e antibatterica, ma anche emolliente e antirughe, con la facoltà di ringiovanire la pelle, idratandola e donandole maggior elasticità. Dunque, tutto l’organismo trae beneficio da questa straordinaria terapia.

benefici della vinoterapia

Assumendo elevate quantità di uva al giorno, inoltre, è possibile effettuare un buon lavaggio intestinale e del fegato, eliminando tutte le sostanze nocive da essi.

Inoltre, la vinoterapia si rivela un valido trattamento per i vasi sanguigni, in quanto grazie alle sostanze astringenti di cui dispone, l’uva fortifica le pareti dei capillari e delle vene, riducendo persino il colesterolo cattivo nel sangue.

Dove si fa la Vinoterapia?

Per chi fosse interessato a sottoporsi a questo speciale trattamento di bellezza, ha la possibilità di recarsi in vari centri in Italia, che propongono questa straordinaria terapia estetica e non solo.

Grazie a una semplice ricerca sul web, puoi trovare tutti i centri che effettuano la vinoterapia, e scegliere quello migliore per te.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.