Home / Varie / Tipi di Tette e Come Avere un Seno Più Bello
tipi di tette e come avere un seno più bello
tipi di tette e come avere un seno più bello

Tipi di Tette e Come Avere un Seno Più Bello

Tipi di Tette e Come Avere un Seno Più Bello – Che sia una terza, una seconda o una prima poco importa. Quello che conta maggiormente in un seno è la sua forma. Tutte le donne hanno un seno diverso, che può essere diviso in due tipologie differenti: anatomia normale e anatomia anormale. Quando parliamo di anatomia anormale, facciamo riferimento all’anisomastia, ossia il seno asimmetrico o dalle forme di diverso volume, tra questo tipo di mammelle vi è anche il seno tuberoso, che si caratterizza dalla forma allungata e tubulare.

Al giorno d’oggi, si crede ancora che per avere un seno perfetto bisogna sottoporsi a dolorosi interventi di chirurgia plastica. Ma non è assolutamente così, perché è anche possibile avere un seno perfetto grazie a piccoli accorgimenti. Certamente, non bisogna aspettarsi miracoli, ma i miglioramenti sono davvero incredibili.

Innanzitutto, per avere un seno più bello bisogna seguire una dieta sana e bilanciata, grazie alla quale lo possiamo tonificarlo e rassodarlo. Come ben sappiamo, quando ci si mette a dieta oppure s’ingrassa, il seno tende a svuotarsi o riempirsi. Per mantenere un seno perfetto, non bisogna né digiunare né abbuffarsi, in quanto potrebbe essere più difficile renderlo sempre più giovane.

Per migliorare il suo aspetto, è opportuno consumar alimenti contenenti elevate quantità di fitoestrogeni, come legumi, cereali integrali, soia, semi di zucca, semi di lino, liquirizia, finocchio, spezie e ortaggi a foglia verde.

Un altro consiglio da seguire per avere un seno perfetto, consiste nell’idratazione. Bere almeno due litri di acqua al giorno, è importante per mantenere la pelle della mammella idratata, in modo da prevenire smagliature e svuotamenti. Inoltre, è possibile abbinare delle creme specifiche, come quelle tonificanti e ringiovanenti del décolleté.

Per avere un seno perfetto, anche la palestra gioca un ruolo fondamentale. Tuttavia, non ci sono degli esercizi specifici per rassodare il seno. L’unico esercizio da eseguire è quello per allenare i pettorali. Ovviamente, non bisogna esagerare, perché potrebbero insorgere problemi più gravi. Come ben sappiamo, il seno non è muscolo, ma è formato dalla maggior parte da grasso. Quindi, per tonificare il seno è molto difficile e complesso. In questo caso, una buona alimentazione, la giusta idratazione e gli esercizi per i pettorali sono gli elementi più importanti da considerare.

Per un seno bello, tonico e giovane è possibile effettuare dei massaggi, che se ben fatti permettono di avere un seno perfetto. In questo caso, bisogna affidarsi a trattamenti estetici a base di oli essenziali, che vanno a migliorare la sua struttura e la sua tonicità.

seno rifatto

Un’altra cosa importante ed essenziale per un sono bello, tonico e giovane, sono le creme tonificanti. In commercio c’è un’ampia scelta di creme per il seno tra cui scegliere. Una delle più quotate è quella rassodante. Grazie a una crema del genere, quindi, è possibile rigenerare, proteggere e donare le giuste vitamine alla pelle del seno, in modo da contrastare l’invecchiamento cutaneo e nutrire in profondità la pelle.

Per un seno più bello, è importante anche la scelta del reggiseno. Bisogna acquistare il reggiseno della giusta taglia e, preferibilmente realizzato in fibre naturali, in modo da non irritare la pelle e farla respirare nel miglior modo. Oltre alla taglia del reggiseno, che si caratterizza dalla lettera che corrisponde alle dimensioni effettive della coppa, è opportuno prestare attenzione anche alla forma del reggiseno, proprio perché la forma del seno di una donna differisce da quello di un’altra donna.

Tette a Pera

Il seno è una delle parti del corpo che più concorre a definire la bellezza di una donna. Grazie a un bel seno è possibile sentirsi più sicure di sé stesse e donare maggiore armonia a chi ci è intorno. Al contrario un seno troppo grande o troppo piccolo, possono determinare nella donna, disagio.

Tutti i seni sono diversi e molte sono le forme in cui è possibile catalogarlo. Il seno a pera, per esempio, sembra il più amato dagli uomini. Per quale motivo? Come si può valorizzare un seno a forma di pera?

Il seno a pera piace molto di più agli uomini, perché è molto abbondante e si caratterizza dalla parte superiore più stretta e più piena sotto. Grazie proprio alla sua silhouette è in grado di donare massima sensualità a una donna. Inoltre, se s’indossa un bel reggiseno con il giusto sostegno, la sensualità è maggiore. Non si tratta di un seno affatto cadente, è iperfemminile e piuttosto seducente.

Inoltre, le donne che hanno un seno a pera possono indossare abiti aderenti effetto vedo non vedo e senza reggiseno per essere più sensuali.

Tette Dure

In alcuni giorni, può capitare di avere il seno più gonfio, voluminoso e duro al tatto. Un disturbo del genere, solitamente, si manifesta ciclicamente in età fertile, proprio perché durante i giorni antecedenti il ciclo il seno diventa più duro e gonfio. Tuttavia, verso la menopausa non si ha più il seno duro.

Questo cambiamento fisiologico, viene modificato dai livelli di progesterone, ossia un ormone delle ovaie e del surrene che va a condizionare il funzionamento del seno. Dunque, l’afflusso sanguigno viene stimolato maggiormente in questa zona, e questa concentrazione è la causa del seno duro.

Questo cambiamento, generalmente, si manifesta in seguito all’ovulazione, e termina con l’arrivo delle mestruazioni. Quindi, ci riferiamo a una situazione del tutto normale in una donna.

Tuttavia, non sempre la durezza del seno deve essere attribuita al ciclo mestruale, in casi diversi infatti può trattarsi di gravidanza. In questo caso, il seno duro è dovuto all’innalzamento della prolattina. Il seno duro, inoltre, è dovuto anche all’aumentare di estrogeni, dunque, aumenta la ritenzione idrica, tanto che al seno si viene a formare una situazione di ritenzione, che crea gonfiore e durezza, spesso associato al dolore.

Tipi di Seno

Che sia tondo, piatto, a goccia o svuotato, davvero diversi sono i tipi di seno. Il seno non è uguale in tutte le donne. Oltre a una questione di volume, infatti, quando parliamo di tipi di seno, facciamo riferimento proprio alla sua forma. Il più apprezzato dagli uomini, è quello a forma di pera, che però deve essere pieno, perché se svuotato è cadente. Quello perfetto, invece, viene definito a coppa di champagne. Ma ovviamente non sono solo questi i tipi di seno ce ne sono diversi. Andiamo a scoprire insieme che forma ha il tuo seno.

Seno a goccia – entrambi i seni sono arrotondati ma non sono molto sodi, specialmente nella parte superiore. Frontalmente, il seno a goccia appare piuttosto tondo, di lato, invece, ha la forma di una goccia. A differenza del seno a goccia, è più riempito. Questo tipo di seno, inoltre, è quello più scelto dalle donne che desiderano rifarselo.

tipi di seno

Seno rotondo – è il seno perfetto, in grado di coniugare bellezza e giovinezza. È il seno top preferito da tutte le donne che vogliono rifarsi il seno, proprio perché è tondo e molto pieno.

Seno est/ovest – oppure definito come seno dalle direzioni opposte, si caratterizza per i capezzoli posizionati in direzioni opposte. Tuttavia, alla vista questo seno è poco gradevole e, molte sono le donne che se lo rifanno. Quando non è possibile ricorrere alla chirurgia estetica, però, è possibile acquistare il reggiseno più adatto a questo tipo di seno. Grazie al giusto reggiseno, dunque, è possibile armonizzare entrambi i seni.

Seno a coppa di champagne – è il seno dalla forma ideale. Questo tipo di seno è piccolo e si caratterizza dalla forma tondeggiante.

Seno a campana – o più comunemente conosciuto con il termine seno a forma di pera, è simile al seno cadente, ma è più generoso. Tuttavia, nella parte inferiore tende ad allungarsi. Per evitare che questo tipo di seno, soprattutto quando è molto abbondante, crei sgradevoli effetti sotto i vestiti, è sconsigliato indossare reggiseni a balconcino, ma preferire quelli dalla struttura solida.

Seno cadente – questo tipo di seno è davvero sgradevole alla vista, proprio perché è allungato nella parte inferiore. Molte donne ricorrono alla chirurgia plastica, ma è possibile evitare il cattivo effetto, grazie a reggiseni push up, che oltre a riempire permettono di guadagnare qualche taglia in più.

Seno asimmetrico – molte donne hanno questo tipo di seno, che si caratterizza dall’asimmetria sia nelle dimensioni che nella forma. Fortunatamente, non sempre è visibile l’effetto asimmetrico, dunque, per camuffare l’effetto è possibile ricorrere a reggiseni imbottiti.

Seni Rifatti, Donne e Bel Seno

Moltissime sono le donne dello spettacolo che si sono rifatte il seno. Ma quali sono le ragioni che spingono le donne del mondo dello spettacolo o meno a rifarsi il seno? Il più delle volte, il motivo principale è proprio la gravidanza, che va a ridurre le dimensioni e la tonicità del seno stesso.

Anche le donne che hanno un seno cadente o asimmetrico decidono di rifarselo, proprio perché seni di questo tipo si caratterizzano dalla forma poco attraente. Tuttavia, ci sono anche donne che decidono di rifarsi il seno per il senso di insicurezza che le attanaglia. Certamente la forma e le dimensioni del seno di una donna, non hanno niente a che vedere con la bellezza o la femminilità. Tuttavia, molte donne si sentono insicure del proprio seno e decidono di fare magici ritocchi.

Dunque, un seno rifatto può sempre cambiare la vita di una donna, ma non sempre in meglio. Infatti, anche questo tipo di intervento di chirurgia plastica ha vantaggi e svantaggi.

reggiseno

I principali vantaggi di un seno rifatto, sono di natura psicologica ed estetica. Infatti, una donna che non si piace, non riesce a stare bene con sé stessa e con gli altri. Grazie a un seno dalla forma più attraente o dal volume maggiore, è possibile sentirsi a proprio agio e più sicure di sé.

Quanto agli svantaggi della mastoplastica, questi sono di due tipi: estetici e di salute. Se ci si affida a mani poco esperte è facile avere risultati sgradevoli. Inoltre, se il lavoro non viene eseguito a norma e regola, potrebbero esserci persino problemi di salute, come infiammazioni o problemi anche più gravi.

Quando si decide di rifarsi il seno, però, bisogna tenere bene in considerazione la misura che si desidera ottenere. In ogni caso non bisogna mai esagerare, perché l’effetto potrebbe essere sgradevole, e in alcuni casi anche traumatico.

Nel caso ci si decide di rifarsi il seno, dunque, si consiglia di non osare oltre le due taglie. In tutti i casi, di qualsiasi forma sia il proprio seno, l’importante è sentirsi a proprio agio con il proprio seno e con il proprio corpo. È sempre possibile migliorarlo, ma in alcuni casi conviene accettarlo così com’è (leggi anche SenoMax Gel Crema Seno Volumizzante).

Prova a guardare anche

Slim Pant: Body Contenitivo Modellante, Dove Comprarlo?

Slim Pant: Body Contenitivo Modellante, Dove Comprarlo?

Slim Pant, il Body Contenitivo e rimodellante che aiuta a ridurre il girovita e perdere fino …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.